La retta

Agli utenti è richiesto il pagamento di una retta giornaliera determinata annualmente dal consiglio di amministrazione.
Il residente è tenuto a versare la retta mensile posticipatamente e a saldare le spese extra addebitate, entro 15 giorni dalla data della distinta.
In caso di ritardo verranno conteggiati e addebitati agli inadempienti gli interessi di mora, legalmente previsti, a partire dal primo giorno successivo alla scadenza e fino alla data del versamento.
Dalla retta giornaliera sono escluse le spese per:
• medicinali di uso personale non forniti dall'Apss;
• trasporto se non assunte dall'Apss;
• utilizzo del telefono;
• pulizia a secco di indumenti personali;
• servizi personali particolari, servizio parrucchiera e podologo richiesti oltre alla misura determinata dall’ente.
Gli importi in vigore per la Rsa sono a questo link; quelli per la casa di soggiorno a questo link.