Ammissione in Casa di soggiorno

L’ammissione dei soggetti autosufficienti in Casa di soggiorno è disposta sulla base di una graduatoria interna.
Quando si libera un posto per autosufficiente, gli uffici provvedono a contattare telefonicamente il richiedente individuato, che è tenuto a comunicare l’accettazione del posto nei termini che gli sono indicati. L’ingresso effettivo avviene il giorno concordato.
L’ingresso può essere differito in caso di ricovero ospedaliero o altro comprovato impedimento. In questi casi, l’onere economico è a carico del residente, in quanto la struttura mantiene il posto letto a sua totale e completa disposizione.